PERLAGE - aprile/maggio 2016 – numero 73


La corsa del Rosé

Nel 1984 Francesco Moser a Città del Messico stabilisce il record dell’ora su pista, lo stesso anno nasce il suo primo Metodo Classico Moser 51.151, a ricordare i km percorsi. Dopo circa 30 anni, Carlo, Francesca, Ignazio e Matteo, terza generazione, presentano il Moser Rosé 2011, primo TrentoDoc millesimato che riposa 40 mesi sui lieviti. In edizione limitata, solo 3mila bottiglie, con uve dai 10 ettari di vecchie vigne coltivate a Pinot nero, impiantate su terreni calcarei e coltivate intorno a Maso Villa Warth, nei pressi di Trento. Impatto profumato, lamponi e agrumi dolci all’olfatto e palato invogliante che richiama abbinamenti con crostacei oppure carni bianche salsate.

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP