AD HONOREM - aprile/maggio 2016 – numero 73


Avi, angelo di Romagna

Correva l’anno 1978 quando Vincenzo Muccioli, insieme a un gruppo di volontari, fondò la comunità di San Patrignano attorno a un vigneto, ispiratore del sacrificio e del lavoro come forma di redenzione e purificazione. Una terra, quella romagnola, dai caratteri contadini sinceri e vivaci. Una comunità, quella di San Patrignano, che da oltre trent’anni accoglie ragazzi e ragazze con gravi problemi di tossicodipendenza. La cantina rappresenta un laboratorio di speranze e di riscatto, diventato nel tempo un’eccellenza del territorio, fino ad aggiudicarsi, nel 2002, l’Oscar del vino assegnato dai sommelier italiani. Dall’unione, dal lavoro di squadra e dalla condivisione dei valori della vita nasce così Avi, Sangiovese superiore, il cui nome è l’abbreviazione di «A Vincenzo». Vino di grande eleganza, profondità, carattere ed equilibrio, Avi simboleggia lo spirito della comunità. Un lavoro di st ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP