PERLAGE - febbraio/marzo 2016 – numero 72


In patria e all’estero

Gli ampi consensi in patria e all’estero non hanno intaccato la sua autenticità. Un equilibrio conquistato, in effetti, grazie a sei generazioni il cui entusiasmo si riversa in sette ettari di vigneti, principalmente Grand e Premier cru. Grande potenzialità espressiva che si magnifica in uno Champagne di elegante freschezza, teso e scattante, e bollicine così vivaci da distribuire in lungo e in largo, nella bocca, un’acidità succosa, come di frutta fresca e, in particolare, di susina. Anche i frutti rossi emergono con decisione: su tutti il ribes, che volteggia in un turbinio anche floreale sostenuto da grande struttura.

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP