SINGLE MALT - febbraio/marzo 2016 – numero 72


Glenmorangie, l’Highlander

Cosa accomuna la bellezza, la perfezione, l’armonia di St. Andrews, il campo da golf più antico e famoso del mondo con il fascino di un Whisky single malt tra i più celebrati della storia? «Il continuo rinnovamento del percorso di St. Andrews, che ogni anno deve essere meticolosamente messo a punto per ogni edizione degli Open, ha molte affinità con il lavoro che c’è dietro la creazione di ogni singola bottiglia di Glenmorangie», dice Marc Hoellinger, presidente e ceo della prestigiosa azienda scozzese. E non è un caso che la casa di Tain sia dal 2012 sponsor del più esclusivo e affascinante evento del golf mondiale, che si svolge a metà luglio, e non è nemmeno un caso se tra gli ambasciatori della casa ci siano due leggende viventi del golf come sir Nick Faldo e Tony Jacklin, vincitore degli Open ma soprattutto capitano più titolato della Ryder Cup. Glenmorangie ha la sua distilleria in uno degli an ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP