ALTA GRADAZIONE - dicembre/gennaio 2016 – numero 71


Alambicchi ridestati

Bladnoch, distilleria conosciuta come la più meridionale tra quelle di Scozia, nonostante abbia alle spalle ben 200 anni di storia non ha prodotto Whisky per molto tempo. Proprio quest’anno sembra che la produzione riprenda, grazie all’entrata, come proprietario, dell’imprenditore australiano David Prior. La distilleria delle Lowlands potrebbe tuttavia non essere l’unica a far ripartire la propria produzione. Ci spostiamo nello Speyside, dove un’illustre bella addormentata, Dallas Dhu, pare «aprire gli occhi», produttivamente parlando, proprio quest’anno. La cautela rispetto a questa distilleria pare d’obbligo, vista la storia turbolenta (chiusura in occasione della Prima guerra mondiale, chiusura in epoca di grande depressione e un paio di incendi che l’anno seriamente danneggiata) che ha sempre vissuto.

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP