VENETO (EVOLUZIONI IN CUCINA) - dicembre/gennaio 2016 – numero 71


È il momento dei secondi

A fianco di Alajmo per un decennio, Baldessari ha «reso liquida» la sua formidabile esperienza all’Aqua Crua, nel Vicentino

di Alessandra Meldolesi
Istintivo, schietto, lucido sognatore senza fretta. È il momento dei secondi, nella cucina italiana, agenti della progressione geometrica che sta elevando a potenza la ristorazione nel turnover instancabile delle botteghe. E Giuliano Baldessari, al fianco di un genio chiamato Alajmo per un paio di lustri, ha deciso di gettare anche quella lezione nel crogiolo dell’attualità. Decantandone un’interpretazione irriverente e cutting edge, che sta prendendo forma nel suo ristorante di Barbarano Vicentino, innovativo fin dal concept e dagli arredi. Siamo sui Colli Berici: un manipolo di casette sparse su qualche crocevia, dentro l’ovatta di una campagna che profuma di bucato, i pampini di Garganega scossi dal rombo dei cacciatori sulle tracce di starne e colombacci. Per queste strade Giuliano corre tutti i pomeriggi, dopo aver preparato la linea e prima del servizio serale. Ripetendosi che solo chi rischia di andare troppo lontano, può scoprire quanto l ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF


EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP