ROSSI & CO.  - ottobre/novembre 2015 – numero 70


Nel nome di Gianni

Ha ripreso nuova vita il Castello di Semivicoli, antica dimora seicentesca posta su una panoramica collina in provincia di Chieti, grazie alla volontà dell’azienda Masciarelli che ne ha curato il lungo restauro conservativo. Trasformato oggi in un raffinato relais de charme, è divenuto il fulcro di molteplici iniziative da parte della cantina abruzzese. E ora si completa con un’accoglienza turistica di qualità, con eventi e degustazioni enogastronomiche, ma anche il semplice e prezioso relax (inaugurata da pochi mesi anche la piscina con vista mare Adriatico e Maiella). Un luogo ideale per ricordare la storia di una grande passione, diffondere la cultura del vino, raccontare questa terra e le sue tradizioni, ma anche innovare per aprirsi alle sfide del mercato internazionale: questo era il sogno (realizzato) di Gianni Masciarelli, viticoltore illuminato e tenace. Dal 2008, dopo la sua prematura scomparsa, la medesima dedizione si ritrova nella moglie Marina Cvetic´ che continua a potenziare la viticoltura abruzzese con l’esempio riuscito di un’azienda che, nata nel 1981, conta oggi circa 350 ettari di vigneto, dislocati su 14 comuni delle quattro province abruzzesi: produzione annuale di oltre due milioni di bottiglie. Dalla ricca e variegata gamma di etichette, spicca il Marina Cvetic´ Montepulciano d’Abruzzo Riserva 2013: fruttato e corposo, interpreta al meglio la filosofia produttiva della cantina. (Laura Di Cosimo) Masciarelli Tenute Agricole www.masciarelli.it

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP