PERLAGE - Agosto/Settembre 2015 – numero 69


Tisbrino!

Recentissima scoperta in grado di magnificare tutte le potenzialità del metodo che impazza in terra emiliana e, comunque, in tutto il nord Italia. È una proprietà, anche intellettuale, di Luigi Boni, incontenibile memoria storica della vinificazione modenese. Il Tisbrino rosé è un 50 % Pinot Nero, 35 % Chardonnay e 15 % Pinot Bianco di alta qualità e grande interesse per coloro i quali intendono esplorare le sfaccettature della «seconda spremitura» (www.boniluigisrl.it).

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP