MERLOT DA VIAGGIO - Agosto/Settembre 2015 – numero 69


Degustazione a 300 km/h

di Laura Di Cosimo
Come elogio alla velocità, forse sarebbe piaciuta a Filippo Tommaso Marinetti, poeta del movimento Futurista, la degustazione del Merlot Vistorta sul treno Frecciarossa Roma-Milano a 300 km orari! Più che una sfida, un gioco, perché il vino può essere anche questo con le sue molteplici sfaccettature e interpretazioni. E il Merlot della cantina Vistorta di Sacile (Pordenone) del Conte Brandino Brandolini d’Adda possiede nel suo Dna quella giusta dose di classe che può permettersi di giocare a raccontare 20 anni della sua storia attraverso una verticale di quattro annate, dal 1995 al 2006, scegliendo come originale sottofondo la percezione emotiva dell’alta velocità. E così, mentre immagini di città, colline e pianure sfrecciano velocissime fuori dal finestrino, la prima impressione che si percepisce è che il Merlot Vistorta ha uno stretto legame con il suo luogo di origine, assieme al potenziale nelle annate pi&u ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP