ACCORDI INTERNAZIONALI - Agosto/Settembre 2015 – numero 69


Tra Italia e Hong Kong c’è sempre più intesa

Fra le imprese italiane di Hong Kong c’è uno degli interventi normativi più attesi da anni. Si tratta del nuovo accordo fra l’Italia e la regione amministrativa speciale della Repubblica Popolare cinese, finalizzato a evitare le doppie imposizioni sul reddito e a prevenire le evasioni fiscali. L’intesa è infatti uno strumento essenziale per migliorare le relazioni commerciali fra i due Paesi e permettere alle nostre aziende di sfruttare a pieno i vantaggi dell’hub finanziario asiatico per eccellenza. Come spiega il disegno di legge datato 3 luglio 2014 e approvato in Senato nel giugno scorso, il nuovo accordo fra Italia e Hong Kong è «indispensabile alle imprese italiane al fine di operare nella Regione amministrativa speciale di Hong Kong in condizioni pienamente concorrenziali rispetto agli operatori economici di altri Paesi a economia avanzata». L’intesa, già accolta nell’ordinamento giuridico della ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP