FRANCIA (UN'OTTIMA ANNATA) - Agosto/Settembre 2015 – numero 69


La dolce seduzione

Visita ai migliori château di Barsac che producono il sublime Sauternes. Qui degustato nell’eccelso millesimo 2009

di Laura Di Cosimo
Un terroir straordinario quello di Barsac, che svela tutta l’eleganza dei suoi vini. E per comprendere ancora meglio dove nasce uno dei vini dolci più famosi al mondo ecco la selezione di sei tra i migliori château di questa piccola enclave bordolese, insieme a una degustazione del millesimo 2009 che ne svela stili e differenze. La zona di Barsac, situata nel territorio del Sauternais, appartiene a una limitata area geografica, circa 2.200 ettari, soltanto il 2% dei vigneti bordolesi della Gironda, distanti circa 40 km in direzione sud-est della città di Bordeaux. Sono soltanto cinque i comuni che si possono appellare con il nome «Sauternes»: Fargues, Sauternes, Bommes, Preignac e Barsac, e solo quest’ultimo può scegliere di denominarsi sia Aoc Barsac, sia Aoc Sauternes. I Barsac, come i Sauternes, sono frutto di una felice congiunzione di elementi geologici e fattori climatici, e nascono da un eccezionale terroir che favorisce lo svil ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF


EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP