STORIA (MITI DIONISACI) - Agosto/Settembre 2015 – numero 69


L’Olimpo è ancora tra noi

Bacco, Como e Venere conducono l’uomo al... sapere. Nell’Antica Grecia così come oggi. Perché la società ha bisogno dell’ultraterreno

di Luca Govoni
«Le culte de Bacchus et de Comus est la religion de la société. Tou- te autre croyance est interdite». Così sentenzia all’inizio dell’800 il quarto articolo dei diritti degli uomini liberi sul Nouvel almanach des gourmands dedicato al «ventre» da tale A.B. de Périgord. Il gastronomo voleva una società democratica, con regole, diritti e doveri ben precisi. Articolo I. La forma di governo adottata dalla nostra società alimentare sarà una democrazia pura, retta ogni giorno da un nuovo capo. Articolo II. Il capo del giorno sarà colui che provvederà alla cena, ossia colui che è detto oste. La sua autorità durerà esattamente quanto il pasto che presiederà. Articolo III. La società è divisa in uomini liberi e schiavi. Articolo IV. Gli uomini liberi sono coloro che pranzano. Gli schiavi sono coloro che preparano i pasti. E prosegue con una serie di raccom ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF


EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP