SPAGNA (CALICI DA MEDITAZIONE) - Giugno / Luglio 2015 - Numero 68


Eccellenza a disponibilità limitata

Tutta la produzione è contenuta e numerata e ogni bottiglia è un pezzo unico. La qualità dei vini e distillati Ximénez Spínola proviene dall’uva Pedro Ximénez che trova il suo migliore habitat nel terreno e nel sole della Penisola iberica

di Antonio Paolini
Il protagonista attuale, José Antonio, è la terza generazione «moderna» (nipote di famiglia, per così dire), apice di un lungo sequel parentale di viniviticoltori che risale a metà ’700. Terza generazione moderna, si diceva, prendendo come punto di partenza le «soleras», le progressive aggiunte in botte di annata su annata (il modus tipico della zona ove opera la famiglia) avviate da suo nonno che sono quelle di fatto produttive, e come fulcro il rilancio della missione ritenuta nodale in azienda: l’esaltazione in tutto il suo valore, e in ogni possibile declinazione enologica e post-enologica (il distillato), del vitigno bandiera dello Jerez, la loro terra. Una missione scritta, per così dire, fin dal blasone, dal brand: Pedro Ximénez è il vitigno, Ximénez-Spínola l’azienda. In casa XS dunque, non esistono altre icone che quest’uva, portata (come semi) lì dove ha fatto ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF


EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP