ROSSI & CO. - Aprile / Maggio 2015 - Numero 67


Arriva la Doc Terre di Pisa

E' entrato in vigore nel 2011 il disciplinare della nuova Doc Terre di Pisa, ma i primi frutti si vedranno quest’anno con la commercializzazione delle prime etichette delle 12 aziende aderenti. Al momento i produttori stanno lavorando al logo e al piano di comunicazione, e l’evento di lancio si terrà probabilmente in estate. La Doc raccoglie i cru del territorio, vini di pregio dal lungo affinamento, suddivisi in due categorie: Terre di Pisa Rosso (Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot e Syrah da soli o congiuntamente, minimo 70%) e Terre di Pisa Sangiovese (minino 95%). La zona di produzione delle uve cade in 16 comuni della Provincia di Pisa. Tra le restrizioni: resa media per ceppo non oltre i 2 kg di uva; titolo alcolometrico volumico totale minimo dei vini del 12,5%; invecchiamento di minimo 16 mesi, di cui almeno 12 in legno o altro materiale e 4 di affinamento in bottiglia (www.pi.camcom.it).

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP