EMILIA-ROMAGNA (CALICI DA SCOPRIRE) - Aprile / Maggio 2015 - Numero 67


Eccellenze in botti dalla Food valley

Nabucco è il rosso fermo di Barbera e Merlot che Monte delle Vigne realizza nel Parmense. Per un vino all’altezza di una zona ricca di tesori per il palato

di Pierluigi Gorgoni
La sorpresa. Il primo sentimento sbocciato alla tavola che portava più calici e più annate di Nabucco, rosso dei colli di Parma, è stata proprio la sorpresa. La sorpresa di una qualità imprevedibile, di una notevole tenuta nel tempo, di una crescita costante annata dopo annata. Una dozzina di bottiglie che muovono tra i toni finemente terziari delle annate più vecchie fino al turgore più compatto e vivo delle vendemmie più recenti, ancora con tutto un potenziale di evoluzione da sviluppare. La sorpresa quindi di sentire muovere tutti i temi e le questioni che sanno concentrarsi dentro un gran vino: l’impresa, il sogno, gli ideali. Nabucodonosor abbreviato è Nabucco, per estensione dei suoi molteplici e multiformi riferimenti è evidentemente storia, è politica, è musica, è arte, è patriottismo ed è anche vino. Ma pure un raro formato di bottiglia internazionalmente riconosciuto e corr ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF


EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP