TERROIR MULTIMEDIALI - febbraio/marzo 2014 - Numero 60


Domini di domaine senza denominazione

Il terroir dei viticoltori è il «dominio» (l’indirizzo) degli operatori Internet. E per entrambi, vinificatori e professionisti del web, la posizione è tutto. A un primo sguardo, l’esclusivo mondo dei vini di qualità e l’universo digitale dei domini .com hanno ben poco in comune. Ma queste due community sono in rotta di collisione e cominciano a sfidarsi da fronti opposti. Al cuore del conflitto, il tema dell’origine geografica e l’effetto che su di essa avranno i nuovi domini di primo livello .wine e .vin. Come verranno utilizzati questi nomi all’interno del nuovo sistema di indirizzi Internet? E se l’Unione europea è ansiosa di attuare misure di protezione dei nomi utilizzati per indicare la provenienza geografica dei vini, gli Stati Uniti sono molto poco propensi a questo genere di tutela e più inclini a un approccio del «tutti contro tutti». Il modo in cui verrà risolta la q ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP