NATURALMENTE (SCELTE DIVINE) - febbraio/marzo 2014 - Numero 60


Quel sogno di riprodurre i ritmi della natura

L’uomo può sviluppare la fertilità nel terreno trasferendone la vitalità ai suoi frutti. Essere biodinamici non significa solo scendere sotto i parametri dell’agricoltura biologica, ma abbracciare una filosofia. Tenuta Mara e Cascina degli Ulivi lo dimostrano. E nel cibo...

di Alessandro Franceschini
È stato scritto, dibattuto, analizzato e sviscerato, molto, tanto, sulla biodinamica. Qualcuno dirà anche troppo. O meglio, sul circoscritto mondo del vino biodinamico. È bene specificarlo perché quando si entra in un negozio specializzato, genericamente definito «bio», quella nicchia più o meno grande, più o meno appariscente, che appartiene anche al mondo biodinamico, tocca in realtà prodotti di vario genere oltre al vino: ortaggi, frutti, conserve. Ma anche insalate in busta, quelle che gli specialisti di settore chiamano di IV gamma, piuttosto che cosmetici. Quando si scorre l’elenco delle referenze merceologiche che certifica Demeter, il marchio collettivo privato di fatto monopolista del settore non solo in Italia, si rimane colpiti. Forse anche un po’ stupiti (www.demeter.it). È un mondo che cresce, si diversifica e opera, consapevolmente o inconsapevolmente, quella segmentazione che gli esperti di m ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF


EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP