PIEMONTE (FUORICLASSE IN DUETTO) - Febbraio / Marzo 2015 - Numero 66


Barolo e Brunello sfida in rosso tra sovrani

In un castello nel cuore delle Langhe è andato in scena il confronto epico tra due delle più nobili denominazioni enologiche al mondo. Nel botta e risposta tra Piemonte e Toscana, trionfa il piacere

di Pierluigi Gorgoni
E se due fuoriclasse si mettessero accanto nella stessa kermesse o nella stessa squadra? Il pensiero è affascinante soprattutto quando non ha ancora trovato realizzazione. Nell’ipotesi ancor prima che nella pratica. Se Bartali avesse tirato su qualche salita per Coppi, e viceversa, scambiandosi il fronte del vento, il fango e l’aria in faccia, il Tourmalet, l’Alpe d’Huez, qualunque montagna sarebbe stata lieve come un saliscendi in riviera. Se Messi dialogasse con Cristiano Ronaldo in scambi stretti e brevi tra un dribbling e un altro, non ci sarebbe difesa in grado di porre freno al talento congiunto. Ci vuole però disponibilità da tutte e due le parti, nessuna gelosia, entusiasmo e curiosità. Pensavo allora, all’annuncio della manifestazione Barolobrunello 2014, ideata e realizzata da Winezone a Barolo nel castello già sede dell’enoteca regionale e del Museo del Barolo: «Potranno mai coesistere due straordin ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF


EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP