VENETO IN BOLLE - Dicembre / Gennaio 2015 - Numero 65


Un Ponte tra passato e futuro

di Leila Salimbeni
La cantina Viticoltori Ponte è oggi una struttura produttiva tripartita: tre archi giustapposti, imponenti, alternano il rosso terroso del mattoncino all’inglese al pigmento caldo di un colore tra l’ocra e l’avana. Sullo sfondo, il cielo terso di Ponte di Piave, dove le nebbie della Val Padana non trovano scampo, dissipandosi, all’incontro col salvifico intervento del mare che, da Jesolo, si riversa sull’interno. Del resto, è proprio a Jesolo che, quest’anno, la nuova miss Italia Clarissa Marchese volteggiava assaporando la vittoria grazie alle bollicine di Prosecco Campe Dhei, linea concepita dalla Cantina per rappresentare il meglio dell’italianità del passato e la dinamicità delle leve future.  L’azienda, comunque, prospera sul mercato dell’Italia vitivinicola dal 1948. La sua struttura produttiva, fresca di restauro, sembra suggerire da sola la pertinenza del nome che le è toccato in sort ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP