PERLAGE - Ottobre/Novembre 2013 - numero 58


Noci e pane tostato

Oggi affi ancato dai fi gli, J. Pierre Fleury ha dato vita a un’azienda particolare, che si impone per la presa di posizione etica e per il personalissimo impatto stilistico. Nel quieto universo della Champagne, è riuscita ad affermarsi negli anni non solo per la qualità indiscussa dei prodotti ma anche per essere una delle poche a coltivare le vigne seguendo i dettami della biodinamica, approccio che il suo capostipite perpetra fi n dal lontano 1989. La cuvée Boléro, comunque, è una novità: un 2004 in versione Extra-brut dall’elegante profi lo dove dominano note di noci, pane tostato, bacche di vaniglia, pepe, che si riverberano in bocca grazie alla freschezza dei frutti rossi confi ts. Il Pinot noir utilizzato viene vinifi cato per il 30% in botti di rovere, e così assemblato in uno Champagne di grande carattere e virilità. Champagne Fleury www.champagne-fl eury.fr

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP