PERLAGE - Ottobre / Novembre 2014 - Numero 64


Metamorfosi Dom

Il semiologo francese Jean-Marie Floch tracciò la storia del testo pubblicitario attraverso un celebre quadrato semiotico incentrato su quattro valorizzazioni. Quella ludico-estetica è oggi ripresa «didatticamente» da Dom Pérignon nella Edizione limitata Metamorphosis disegnata da Iris Van Herpen, la cui versione scultorea l’artista ribattezza Cocoonase e scolpisce seguendo la screziatura morbida del fossile, che imita nella forma per garantire alla sostanza la stessa ambizione verso l’immortalità; e Dom Pérignon Vintage 2004 è rivestita di una seconda, onirica pelle: una versione che mimetizza l’austerità classica con l’opulenza barocca che ne caratterizza anche l’insolita, splendida degustazione. Dom Pérignon Champagne www.moethennessy.it

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP