CONTROEDITORIALE - Agosto/Settembre 2013 – numero 57


Anche in vacanza alla ricerca della stella che non c’è

di Andrea Grignaffini
Estate, andiamo. È tempo di migrare. Parafrasando I pastori di d’Annunzio ci ricordiamo che la bella stagione è tempo di viaggi. Brevi o no (ma ormai sono lontani i mesi interi di gioventù passati in villeggiatura appena fi niva la scuola), gli spostamenti in mete amene che ci rinfranchino dalle fatiche lavorative sono un vero e proprio concentrato di aspettative, che non di rado si traducono in una necessità di accorpare il maggior numero di elementi di positività possibili: fi nalità enogastronomiche, estetica paesaggistica, relax e benessere. Ecco, si parla tanto di incrementare il turismo enogastronomico. Certo, è cosa buona e giusta. E in estate viene (o dovrebbe venire) anche più semplice da mettere in pratica. Tralasciamo il fatto che proprio nei mesi caldi per gli esodi vacanzieri non sono poche le arterie stradali interessate da intempestivi lavori in corso che puntualmente rallentano, quando non lo ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP