ROSSI & CO. - Aprile/Maggio 2013 - Numero 55


Vendemmia notturna, uve perfette

La Mottura è una luminosa realtà vinicola in terra pugliese. Siamo a Tuglie, un piccolo centro del Salento, dove l’azienda vinifi ca principalmente le varietà autoctone del territorio. La vendemmia notturna (ne siamo stati testimoni diretti) è un rito affascinante per affi dare all’enologo uve perfette. Abbiamo degustato in anteprima la linea top dell’azienda: Le Pitre, quattro etichette delle annate 2011 e 2012. Una premessa è d’obbligo: pur nelle signifi cative differenze dei diversi vitigni utilizzati, abbiamo riscontrato una caratteristica comune a ogni vino: la bevibilità, la purezza aromatica e la qualità indiscutibile. Fruttato e piacevolmente minerale il Salento Bianco 2012 da uve Fiano e Chardonnay, grande pulizia e buona morbidezza per il Salento Rosato 2012 da uve Negroamaro e Malvasia nera. Ma è nei rossi che, secondo noi, la linea Le Pitre trova la sua esaltazione a cominciare dall’ottimo Negroamaro Salento 2011, fruttato e speziato, dall’eccellente dinamicità. Chiusura con il vino che ci ha maggiormente allettato, il Salento Primitivo 2011: complessità aromatica e una ciliegia sotto spirito deliziosa. Al palato è sontuoso e ricco, ma di sorprendente equilibrato, mai sopra le righe. Mottura www.motturavini.com

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP