CHAMPAGNE - Agosto / Settembre 2014 - Numero 63


Le nuove quote Rosé di Dom Ruinart

di Laura Di Cosimo
Risale al 1962 la declinazione in rosa dello Champagne Dom Ruinart. Oggi, 2014, Milano presenta in verticale i millesimi 1998, 1996, 1990, 1988 e 1985. Un’esperienza sensoriale da ricordare, alla presenza del giovane e talentuoso chef de cave Frédéric Panaiotis. La storica Maison, la più antica della Champagne (fu fondata a Reims nel 1729), ha saputo organizzare una serata ad alto tasso enogastronomico, ricreando una raffinata atmosfera, quasi fuori dal tempo, nella Sala Stendhal della Società del giardino, nel centro storico milanese. E proprio qui è avvenuto l’incontro tra grandezze declinate in Champagne e cucina di alto profilo. Le cinque annate dei rosé hanno ispirato i piatti realizzati dalle abili mani di Bobo, uno dei fratelli Cerea del Ristorante Da Vittorio, tre stelle Michelin a Brusaporto, nella provincia di Bergamo. Quasi tutti serviti nel pregiato formato Magnum, hanno esaltato le squisite portate che si susseguivano i ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP