ROSSI & CO. - Giugno / Luglio 2014 - Numero 62


Il nettare di Petro

Prorompente il frutto, sorso maturo, affascinante per via della spiccata speziatura che, a tratti, può far pensare allo Zinfandel o al Syrah francese. Selvaggio negli aromi che evoca, avvolgente e mai ruffiano, ecco dalla Romania il Melgis, che proviene da uve Feteasca neagra cresciute su un terreno leggermente collinare con composizione mista di argilla e calcare: si ambienta bene al buio, mentre in vigna la tecnica che gli consente di raggiungere i migliori risultati è quella del sovescio, nel pieno rispetto della terra e della vite. Petro Vaselo www.petrovaselo.com

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP