ROSSI & CO. - Giugno / Luglio 2014 - Numero 62


Voglia di Maestrale

L o conoscono bene il maestrale i maremmani: arriva dalla Francia quando, dopo un breve passaggio in Corsica, raggiunge le colline della Banditaccia dove incontra le pinete che lo caricano di profumi floreali e balsamici. Fino alla sensibilità dei Mantellassi, già «inventori del Morellino», che al maestrale hanno dedicato il vino omonimo: bouquet fiorito e fruttato, che racconta il sottobosco passando per suggestioni di ciliegie e lamponi. Ottenuto da uve 100% Ciliegiolo, vitigno a bacca rossa a maturazione precoce che è particolarmente diffuso in Maremma, all’olfatto è intenso e ricco mentre il gusto risulta fresco e al tempo stesso equilibrato.  Fattoria Mantellassi www.fattoriamantellassi.it

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP