ROSSI & CO. - agosto/settembre 2016 – numero 75


Brunello a Castello

Cinque ettari a sud-ovest di Montalcino da sempre a Sangiovese grosso. Siamo a 300 metri slm, tra il Monte Amiata e la valle del fiume Orcia; quello stesso mare che, ad appena 30 km in linea d’aria, rinfresca d’estate e mitiga d’inverno con correnti alterne che la mattina salgono verso la montagna discendendo alla sera il percorso inverso. Risultato? Uve sempre asciutte, sesti d’impianto fitti e una vinificazione leggera e sapiente che restituisce un naso punteggiato di piccoli frutti rossi, pesca gialla e spezie come il coriandolo, la noce moscata, la mandorla e l’alloro, con chiusura iodata e di grafite.

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP