SAPORI DI MALGA - agosto/settembre 2016 – numero 75


Goloso percorso tra storia e prodotto

di Emanuele Alessandro Gobbi
Dietro ogni formaggio c’è un pascolo d’un diverso verde sotto un diverso cielo... Ci sono diversi armenti con le loro stabulazioni e transumanze... Ci sono segreti di lavorazione tramandati nei secoli. Sono parole di Italo Calvino, che fluiscono mirabilmente i fattori naturali, umani e culturali che rendono la scienza (o arte) casearia una delle più cospicue e variegate all’interno della produzione alimentare. E altresì, tali espressioni mi indicano che gli ingredienti delle forme del latte determinano l’eccellenza, in un armonioso combinarsi di condizioni ambientali, risorse animali e savoir-faire artigianali elaborati nel corso di lunghe epoche. È proprio con questo spirito di memoria che, nell’incantevole cornice di Castel Caldes, l’Azienda Turismo Val di Sole da appuntamento al 19 agosto per la seconda asta dei formaggi di malga della Val di Sole, per poi protrarsi con altri sfiziosi appuntamenti e iniziative nel terri ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP