ECCELLENZE IN BRUT - agosto/settembre 2016 – numero 75


Il Frescobaldi di prestigio si ispira alla trisavola

di Emanuele Alessandro Gobbi
Forse non tutti sanno che... Come recita una delle mie rubriche preferite da bambino del celebre periodico enigmistico, nessun’altra città al mondo può vantare, come Firenze, una concentrazione così alta di nobili casate legate al vino. Dico forse perché, in effetti, passeggiare nel suo centro cittadino, tenendo d’occhio i nomi di strade e palazzi, sarebbe più che sufficiente per convincersene. E non per eventualità, un tale tessuto sociale e produttivo è quello che, per fortuna, ha permesso parimenti il successo di marchi fondati da famiglie borghesi, entrati a far parte degnamente della storia enologica nazionale. La famiglia dei Marchesi de’ Frescobaldi, viticoltori dal 1300 e quindi da oltre 30 generazioni, dà il nome alla piazza e al relativo palazzo antistanti il fascinoso ponte Santa Trinita. Non solo il blasone fiorentino è insito nel suo Dna, ma la dinastia Frescobaldi rappresenta, anche e sopratt ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP