UVA AD ARTE - agosto/settembre 2016 – numero 75


I poeti del vino secondo Giuseppe Giacosa

di Lamberto Vallarino Gancia
Continuando la ricerca di chi ha valorizzato e parlato del vino, grazie all’eccellente archivio storico del Teatro Stabile di Torino, il responsabile del centro studi Pietro Crivellaro mi ha fatto scoprire il volumetto di Giuseppe Giacosa di Ivrea intitolato I Poeti del Vino. Si tratta di un famoso testo riproposto qualche anno fa con illustrazioni teatrali provenienti dal centro studi perché Giacosa è noto soprattutto come drammaturgo e librettista d’opera. Il suo scritto sul vino è la trascrizione di una conferenza tenuta alla società Filotecnica di Torino l’8 marzo 1980. In teatro Giacosa amava intrattenere il pubblico con la lettura diretta delle sue opere e in questo caso sull’esperienza poetica legata al tema del vino è interessante che lo considerasse un medium di ispirazione di tanti artisti, come cita la curatrice Maria Luisa Alberico nella nota introduttiva: «Il vino dei poeti non è mai disgiunto dall&rs ...

PER LEGGERE L’ARTICOLO INTERO COMPRA IL NUMERO IN PDF

EDICOLA ON LINE
    
GLI EVENTI DI SWAN GROUP